Ingegneria Edile-Architettura 3+2

La Scuola Politecnica ha riorganizzato, a partire dall’a.a. 2014-2015, i percorsi formativi nel campo dell’Architettura e Ingegneria Edile-Architettura.

L’attuale corso di laurea magistrale a ciclo unico (5 anni) in Ingegneria Edile-Architettura è riproposto nella futura offerta formativa della Scuola Politecnica nella forma 3+2:

  • corso di laurea triennale in Scienze dell’Architettura (Indirizzo Ingegneria Edile)
  • corso di laurea magistrale (2 anni) in Ingegneria Edile-Architettura

Le caratteristiche essenziali del percorso formativo dell’attuale corso di laurea a ciclo unico, che prepara alla professione del progettista architettonico ed edile con particolare attenzione alle materie di base (matematiche, strutturali ed impiantistiche), sono state conservate. Questo corso, attivo ormai da oltre 10 anni, quindi collaudato e progressivamente perfezionato, immette nel mercato della professione laureati particolarmente preparati ed apprezzati.

Il nuovo percorso, che nella laurea triennale vedrà alcuni corsi in comune con coloro che si indirizzeranno verso la laurea magistrale in Architettura o in quella di Progettazione delle aree verdi e del Paesaggio, costituisce un’occasione culturale per rafforzare ulteriormente le caratteristiche interdisciplinari del laureato magistrale in Ingegneria Edile-Architettura, che unisce cultura umanistica e tecnica.

Coloro che sono interessati al corso di laurea in Ingegneria Edile-Architettura dovranno quindi iscriversi al test di accesso a numero chiuso per la laurea triennale in Scienze dell’Architettura. Non appena saranno disponibili, informazioni sulle scadenze per l’iscrizione e la data del test saranno pubblicate su questo sito.

Superato il test, all’atto dell’iscrizione l’allievo dovrà scegliere di seguire l’indirizzo in Ingegneria Edile.

Conseguita la laurea in Scienze dell’Architettura (Classe L17) essa darà la possibilità di sostenere l’esame di stato per l’esercizio della professione di Architetto Junior o di Ingegnere Junior (nel settore Civile e Ambientale).

Volendo invece proseguire con la laurea magistrale, la laurea in Scienze dell’Architettura (indirizzo Ingegneria Edile) consente il diretto accesso alla laurea di due anni in Ingegneria Edile-Architettura (Classe LM4). Il titolo fornito da questa laurea è equivalente a quello della laurea in Architettura e consente l’accesso sia all’esame di stato per l’abilitazione alla professione di Architetto sia a quello per l’abilitazione alla professione di Ingegnere Civile e Ambientale.

Prossimamente in questo sita saranno pubblicati i percorsi formativi (materie preveste nei diversi anni e relativi crediti).